cosmoprof-2014

Cosmoprof 2014: info e consigli

Dal 4 al 7 Aprile 2014 sarà in atto la più grande fiera dedicata al mondo della Bellezza. Il COSMOPROF aprirà le sue porte a Bologna, il prossimo Venerdì.

Io quest’anno non andrò, ma vi voglio dare qualche info utile per sopravvivere alla giornata più Beauty dell’anno.

Consiglio numero 1: se potete non andate di Sabato e Domenica. Io vi consiglio di andare l’ultimo giorno, il Lunedì per due motivi. Perché molti espositori che durate i giorni di fiera non vendono i prodotti esposti, l’ultimo giorno aprono le vendite e cosa da non sottovalutare non troverete il caos del weekend che vi assicuro è pazzesco.

Io sono andata all’edizione del 2010, ancora non c’era tutta la febbre da You Tube che c’è adesso e vi assicuro che in alcuni momenti era difficile camminare. So di edizioni successive con file chilometriche e scene da gruppi asilo.
Tutta la risonanza del mondo del beauty che si è avuta in questi ultimi anni ha portato a vedere, in fiere come questa, orde di ragazzine che girano in gruppi spostandosi come formiche e scene da corridoi di Liceo. Non voglio essere polemica, la fiera è pubblica e tutti sono liberi di entrare, ma dopo una giornata a sentirsi urla nelle orecchie o vedere aprire le confezioni dei pennelli e boccette di smalto, avreste anche voi il sangue avvelenato.

Comunque al di là di questo, la fiera è un ottimo palcoscenico per marchi sia italiani che stranieri. Infatti troverete molti marchi che normalmente qui da noi non si vedono. Io per esempio trovai la “Big Sexy Hair” brand famosissimo in America in fatto di capelli, di cui conservo gelosamente la shopper. Poi ci sono marchi come “Make Up Forever” che applicheranno particolari sconti ai loro prodotti.
So che in tante comprano il Seche Vite (il top coat più famoso che ci sia) ad un prezzo ridicolo in confronto alla norma. Io, purtroppo non andai nei padiglioni dedicati alle unghie ma restai nell’abito capelli e qualcosa make-up, quindi non sfruttai l’occasione.

Consiglio numero 2: scaricate la mappa e prima di partire, fate un programma di quello che volete vedere. Non andate a caso, vi potreste perdere padiglioni più interessanti (per voi) di altri.
(cliccate per ingrandire)

Planimetria-con-legenda

Consiglio numero 3: se entrate in un padiglione e vedete che non riuscite a camminare, passate a quello dopo. Eventualmente in quello passerete più tardi. Di solito quelli delle unghie sono presi d’assalto e se c’è un incontro di qualche youtuber vi assicuro che ve ne accorgerete.

Consiglio numero 4: lasciatevi una mezz’ora per assistere ad almeno uno dei tanti spettacoli organizzati all’interno dei padiglioni. Potrete vedere dei veri maestri nel campo del make-up o delle acconciature fare dei capolavori.

OnHair
Di solito il più gettonato è ON HAIR, un palcoscenico creato ad hoc per accogliere le realizzazioni dei più famosi hair-stylist. Presenti quest’anno Toni & Guy, Keune, Babyliss Pro-Rusk, GHD e Professional by Fama. Gli show capelli più attesi dell’anno prenderanno vita nelle giornate di domenica 6 e lunedì 7 aprile.
Io ho visto delle robe pazzesche che veramente meritano una sbirciatina, anche se breve. Addirittura in alcune postazioni chiamano gente dal pubblico per tagli particolari o altre robe strane.

Consiglio numero 5: andate nella parte degli stand Cina-Korea. Vi assicuro che non ve ne pentirete, io ho preso dei pennelli che fanno invidia ai marchi più blasonati e che uso da anni e sono come nuovi. Lo stesso vale per attrezzi ed applicazioni varie per le unghie. Nessuno qui, parlerà italiano ma con un po’ d’inglese a qualche gesto riuscirete a capirvi.

A livello logistico: la Fiera di Bologna di raggiunge dalla Stazione Centrale con gli speciali autobus che il comune mette a disposizione (basterà comprare il semplice biglietto ordinario). Non vi preoccupate se non ce la fate a montare su un autobus, dopo 5 minuti ne arriverà una altro, non trasformiamoci in lottatori di sumo, per favore! (anche qui, scene raccapriccianti)
Una volta arrivate in fiera, ci sarà al fila per il biglietto, infatti vi consiglio di prenderlo on-line e quindi evitare le file ed avete un gran risparmio: 25 € invece di 47 €.
All’ora di pranzo non perdete tempo nei vari self service o bar. Portatevi qualcosa da casa e fermatevi nelle varie panchine che si trovano tra un padiglione e l’altro, risparmierete tempo e soldi.

Consiglio numero 5: Scarpe comode e soprattutto borsa capiente o addirittura il trolley. Senza rendervene conto vi troverete le braccia piene di buste con depliant, sample, roba acquistata e vi garantisco che comincerete ad accusare il peso. Per questo un bel trolley dove riporre tutto è l’ideale e non preoccupatevi, non sarete le uniche.

Credo di avervi detto tutto.
Spero di essere stata utile, se vate qualche dubbio chiedete pure.

(vi lascio il link al sito qui)

S.

 

Annunci

10 pensieri su “Cosmoprof 2014: info e consigli

    • Simona FollYourPassion ha detto:

      Eh si adesso sei un po’ troppo lontana. Ma so che viene fatto in varie città del mondo, non c’è niente vicino a te?
      Come esperienza sicuramente vale, però ti assicuro che da quando c’è la mania “youtube” sembra di stare nei corridoi della scuola.

      Mi piace

      • Kami ha detto:

        Non credo ci sia qualcosa di simile…dovrò informarmi!
        Anni fa ricordo che in questo periodo se ne parlava spesso tra estetiste o tra parrucchieri ed effettivamente sembrava più una cosa ristretta ai professionisti ora è decisamente diverso a quanto pare!

        Mi piace

Dimmi che ne pensi! Share and Enjoy.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...