hennè-neautro-risultato-capelli-lunghi

[tutorial-info] Henné Neutro Forsan

Oggi si parla di Hennè e in particolare dell’Henné neutro, quello che non colora ed ha solo un’azione nutritiva del capello.

Qualcuna di voi lo saprà, per me l’estate non è ancora del tutto iniziata ed è per questo che in questo periodo stò coccolando un po’ di più i miei capelli. Infatti ogni anno, prima di iniziare la stagione estiva faccio fare ai capelli un tour de force tra creme, impacchi e robe varie per non farli arrivare a settembre sfibrati, secchi e da tagliare. Oltre ad utilizzare i vari oli (come vi ho spiegato qui), non usare il phone (piastre e arricciacapelli) ed usare prodotti protettivi, faccio gli impacchi di henné rigorosamente neutro perché non voglio diventare rossa (e con l’indigo nero ho paura di diventare troppo scura).

hennè-neutro-polvere

Utilizzo quello della Forsan, che si trova nei supermercati ma anche da Acqua e Sapone a pochi euro (3-4, non ricordo di preciso). Nella confezione ci sono 100 gr di polvere che per me vanno bene per una applicazione, ma io ho tantissimi capelli e lunghissimi, quindi se avete capelli più corti vi basterà sicuramente per varie applicazioni (basta chiudere per bene la busta e riporla in un luogo asciutto).
Ho sempre utilizzato questo perché mi sono sempre trovata molto bene e soprattutto perché non c’è bisogno di girare per erboristerie e negozi bio per trovarlo.
Della Forsan utilizzo anche vari oli (per esempio quello di ricino per le ciglia) e shampoo e non ho mai avuto problemi, quindi marca super consigliata.


Preparazione

C’è chi aggiunge lo yogurt, chi il limone, io uso della semplicissima acqua tiepida e quando sono in vena creativa, nell’acqua butto una bustina di tè nero ed uso l’infuso. Con il tè ci sarà un lieve effetto scurente, ma durerà pochi lavaggi.
Aggiungendo lo yogurt (bianco) si dà una maggior azione nutriente all’impasto e l’acqua con cui mescolare la polvere, andrà ridotta, altrimenti il risultato sarà troppo liquido.

La preparazione è semplicissima, basterà versare la polvere in una ciotola di vetro o porcellana (non metallo!) ed aggiungere il liquido poco per volta, finché non otterrete una consistenza cremosa (tipo un purea) non troppo liquida altrimenti vi colerà dai capelli, ma neanche troppo secca perché non riuscirete a stenderla.
Per mescolare usate un cucchiaio di legno o plastica (non metallo, l’henné reagisce a contatto col metallo, soprattutto se viene aggiunta la componente acida: limone o yogurt) fino a che tutti i grumi saranno scomparsi. Non vi preoccupate è un’operazione velocissima.

hennè-neautro-impasto

Per regolarvi con le dosi, consiglio di preparare mezza busta e vedere che succede in modo da avere un riferimento per la volta dopo. Se sarà troppo, vuol dire che darete un surplus ai vostri capelli, se invece non sarà sufficiente, basterà un minuto per prepararne altro.

Quando si prepara l’henné rosso servono circa 30 minuti per far riposare il composto in maniera che si “attivi”, con quello neutro non serve.

Fatta la “pappetta” arriva la parte divertente.

Applicazione

Dovrete cominciare a stendervi su radici e lunghezze l’impasto.
Io divido i capelli in due sezioni, all’altezza delle orecchie. Prima faccio la parte inferiore e poi quella sopra. Non uso pennelli e neanche guanti, vado a mani nude, ve lo consiglio anche a voi tanto non macchia.
Cercate di stenderlo in maniera uniforme ma non vi preoccupate di essere precisissime come quando si fa una tinta.
Io insisto soprattutto su punte e radici, altrimenti mi servirebbe mezzo kilo di polvere.
Una volta fatto, arrotolate i capelli in cima alla testa e fermate tutto con una pinza. (non posso credere che sto mettendo in giro una foto mia in queste condizioni!)

hennè-neautro-capelli

Dimenticatevi dei vostri capelli per 1 ora.

L’impasto, piano piano, seccherà e potrebbe cadere un po’ di polvere. Se volete stare sicure, usate una cuffia da doccia.

Attenzione

. Non usarlo dopo una recente decolorazione o permanente
. Siate pronte a sporcarvi mani, collo, viso e bagno (sembrerete Silvester Stallone in Rambo II)
. L’Hennè puzza! Puzza di un mix tra fieno ed erba appena tagliata e l’odore potrebbe resistere per alcuni giorni su di voi.
. Non applicatelo, se avete messo sui capelli oli o lozioni. Sarebbero un film protettivo che non farebbe fare al composto il suo lavoro.


Passata un’ora, armatevi di pazienza ed andate a lavare i capelli.
La polvere si scioglierà e riempirete il vostro lavandino-vasca di liquido verde. Non vi preoccupate, non macchia. Sciacquate molto bene, soprattutto sulla cute, dove sarà più difficile togliere la polvere rimasta.
Poi procedete con shampoo e balsamo come da vostra routine.
Dopo il balsamo, consiglio di pettinare i capelli per togliere gli eventuali grumetti di impasto rimasti.

Adesso siete pronte.

Sentirete i capelli molto morbidi e soprattutto più corposi. Non vi aspettate la morbidezza (apparente) che può darvi un balsamo pieno di siliconi, stiamo parlando di un altro mondo.

Questo è l’effetto su di me.

hennè-neautro-risultato-capelli-lunghi

Per avere degli effetti duraturi sarebbe bene fare l’applicazione una volta la mese, ammetto che neanche io lo faccio, però sarebbe l’ideale.

Oltre ad avere gli effetti sulle lunghezze, l’henné regolarizza la cute. Quindi è ottimo in caso di capelli grassi.

Credo di avervi detto tutto, se avete dubbi chiedete pure.

S.

INSTAGRAM | TWITTER | FACEBOOK | BLOGLOVIN’

Annunci

20 pensieri su “[tutorial-info] Henné Neutro Forsan

  1. Martina ha detto:

    Che splendido risultato! Io faccio meches e bagno di colore una volta ogni tre-quattro mesi; quanto devo aspettare prima di poter fare l’henné neutro? Ho letto che si può fare tranquillamente anche sui capelli colorati! Grazie mille! 🙂

    Liked by 1 persona

    • Simona FollYourPassion ha detto:

      Ciao Martina, grazie!
      So per certo che l’hennè colorato non lo puoi fare sui capelli decolorati perchè otterresti strani risultati. per quel che riguarda l’hennè neutro non sono sicura al 100%, ma credo che non dia problemi perchè non agisce sul colore ma è come un trattamento nutriente. Però per sicurezza io aspetterei almeno 1 mese.
      fammi sapere se lo farai e che risultato otterrai!
      Buona giornata.
      S.

      Mi piace

Dimmi che ne pensi! Share and Enjoy.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...