maschera-good-thinks-manuka-honey-recensione-featured.jpg

Maschera Viso “Good Things” al miele

Buon Lunedì a tutte. Stamani ho voglia di pararvi della mia nuova scoperta in terra inglese, si tratta della Maschera Viso “Good Things” al miele di manuka. Più precisamente si tratta della “radiance face mask” illuminante e rinfrescante con argilla bianca e cera d’api.
L’argilla va ad agire sulle impurità, la papaya va ad aiutare la pelle ad essere più luminosa ed infine il miele e cera d’api danno un boost di idratazione .

maschera-good-thinkgs-manuka-honey-recensione-following-your-beauty.jpg

Vi dico subito che al suo interno non sono presenti parabeni, oli minerali ed sls. Non sono espertissima in fatto di inci, ma leggendo la composizione non mi sembra affatto male, esperte a me:

INCI

Aqua (Water), Kaolin, Cetearyl alcohol, Cetyl alcohol, Glyceryl stearate, PEG-100 stearate, Argilla, Borago officinalis (Borage) seed oil, Parfum (Fragrance), Phenethyl alcohol, Cera alba (Beeswax), Mel (Honey), Caprylyl glycol, Propylene glycol, Xanthan gum, Glycerin, Mica, Montmorillonite, Cucumis melo (Melon) juice, Rubus occidentalis fruit juice, Carica papaya (Papaya) fruit extract, Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Citric acid, Potassium sorbate, Papain, Lactic acid, Hexyl cinnamal

Sulla confezione si legge questo:
” La linea skincare Good Things è stata sviluppata dalla beauty writer Alice Hart-Davis che usando la sua esperienza di anni nell’industria cosmetica ha combinato ingredienti naturali provenienti dall’alveare delle api. La linea al miele di manuka è stata progettata per aiutare a mantenere la pelle pulita ed idratata, mentre si combatte il problema dell’invecchiamento cutaneo.”

Dopo aver letto questo, non potevo che non portarmela a casa e provarla.

La consistenza è cremosa ed ha un buonissimo profumo, credo dato dal miele, che rimane sulla pelle per un’oretta.

maschera-good-thinkgs-manuka-honey-recensione-boots.jpg

Come la Uso.

Ne prelevo la quantità di una noce e la stendo su tutto il viso bene deterso prima. La lascio in posa finché non si secca, in genere meno dei 10 minuti indicati sulla confezione e la sciacquo con acqua tiepida. Quando la applico ho una leggera sensazione di pizzicore dove ho qualche impurità in più, ma non dà per niente fastidio, anzi, lo vedo come un segno che la maschera faccia il suo lavoro.
La rimozione non è delle più facili, per questo è meglio aiutarsi con una spugnetta o un panno in microfibra. Infatti la maschera va a sciogliersi a contatto con l’acqua e crea una sorta di (passatemi il termine) fango sulla pelle che va sciacquato più volte prima che vada via del tutto. Ma comunque niente di tragico, vi assicuro!

Risultato

La pelle è subito più fresca e compatta. La faccio una volta a settimana da un mese a questa parte e non ho notato particolari effetti di luminosità ma tutto sommato mi sembra un’ottima maschera.

Il tubetto è da 100 ml ed ha un pao da 12 mesi. E’ made in UK  e leggo che è anche adatta per i vegetariani e poi ha un packaging delizioso.

Dove si trova

Io l’ho acquistata da Boots a Londra al prezzo di 5.99 £ che sarebbero intorno ai 9 €. La potete comprare dallo shop online di Boots (che già da un po’ spedisce in Italia) amgari approfittando delle tante offerte che vengono fatte settimanalmente.

Vi ricordo che è stato aperto da pochi giorni il nuovo account instagram tutto dedicato al beauty: followingyourbeauty se vi va seguiteci!

S.

Annunci

6 pensieri su “Maschera Viso “Good Things” al miele

Dimmi che ne pensi! Share and Enjoy.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...