Missione piedi morbidi come seta. Come e cosa fare

Anche se le condizioni meteo non lo direbbero, tra poco arriverà il momento di scoprire i nostri piedini ed iniziare ad indossare tutti i nostri sandali più belli.
Siccome sappiamo bene che spesso, durante l’inverno i piedi non ricevono le giuste attenzioni arrivando alla primavera in condizioni così-così, vi vogliamo dare qualche piccolo suggerimento per fare una pedicure professionale nella comodità di casa vostra.
Quindi missione “Piedi morbidi come seta” iniziata.

Buzzoole

pedicure-trattamento-piedi-estate-missione-piedi-di-seta-1

Prima di parlare di smalti e tendenze per questa estate, soffermiamoci un attimo su alcuni step da fare prima, per ottenere un vero effetto professionale, utilizzando la linea di prodotti Nok San “Silky Feet”.

pedicure-missione-piedi-perfetti-featured
1. Il primo step è quello di preparazione dei piedi, quello se vogliamo più rilassante e che fa sempre piacere anche dopo una giornata di lavoro: il PEDILUVIO con “Pediluvio Super Ossigenato Nok San”.
2. Con il Silky Feet Evolution andare ad eliminare tutte le piccole magagne dei nostri piedi: calli, duroni ed in genere la pelle secca che si crea soprattutto sul tallone ed ai lati delle dita più esterne. Il suo uso è veramente facile e le testine possono essere cambiate, una volta consumate.
3. A questo punto i piedi hanno bisogno di essere nutriti in qualche modo e quindi è bene usare la crema Rigenerante Piedi Secchi Nok San, insistendo particolarmente sulle zone trattate nel secondo step.

Questi tre semplici step vi daranno risultati visibili già dopo la prima volta, inoltre vi faranno risparmiare soldi e tempo per andare dell’estetista!
Il Silky Feet Evolution, è facilissimo da usare, leggero ed igienico poiché la testina può essere staccata e lavata. La sua grandezza è ideale per andare ad agire in ogni zona del piede e soprattutto è un sistema veloce che possiamo usare anche mentre ci guardiamo un film o la nostra serie preferita.

Ecco, adesso basterà sistemare le unghie.
1. Prima di tutto limandole per aggiustare le lunghezze e definire la loro forma. Vi invito a non usare forbicine o tagliaunghie, soprattutto se siete soggette alla formazione di micosi, perché lo shock che subisce l’unghia con tagliaunghie è spesso causa scatenante dell’onicomicosi.
2. Ammorbidire le cuticole con un olio specifico oppure con il semplice olio di mandorle dolci. Applicatelo intorno all’unghia massaggiando leggermente.
3. Con uno spingi-cuticole (professionale d’acciaio o usa e getta di legno di arancio), andare a spingere molto delicatamente le cuticole verso l’interno. Non abbiate furia nel fare questa operazione, perché potreste farvi male.
4. Asciugate i residui di olio con un kleenex e bassate una base smalto.
5. Applicate lo smalto che più vi piace, io di solito faccio due passate.
6. Sigillate tutto con un buon top coat. Io uso da anni il “Good to Go” di Essie e mi trovo da dio. So, che anche il nuovo top coat di Kiko è molto buono e poi ovviamente il mitico Abricot di Dior.

Processed with VSCOcam with s2 preset Processed with VSCOcam with s2 preset

GipsyLovinLight

Quest’anno i colori proposti dai vari brand vanno dagli immancabili rossi, fucsia, rosa accesi ma anche il giallo, il verde acqua e l’arancio (stupendo con l’abbronzatura).
Per chi di voi, vuole avere un look più sobrio, può puntare ai color “nude” (vi consiglio quelli Bottega Verde), stando attente a scegliere la giusta tonalità di nude, perché questo genere di colori vanno trattati come i fondotinta. Il punto di “nudo” deve essere perfetto per la nostra pelle, altrimenti effetto finto assicurato.

Bene, ho cercato di fare un post riassuntivo sul tema “pedicure” introducendovi al Silky Feet Evolution, sperando sia cosa gradita per voi.

https://secure.adnxs.com/seg?add=5200728&t=1

Se avete domante, richieste o altro scrivetemi qua sotto nei commenti.
S.

Annunci

Dimmi che ne pensi! Share and Enjoy.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...